Diabete – Prevenzione Precoce – Test GRATUITO


Grande partecipazione alla Giornata dedicata alla prevenzione del diabete organizzata dall’Associazione CulturiAmo e dai Corpi Sanitari Internazionali. Hanno aderito oltre 200 persone, tra cui anche molti turisti in visita alla città papalina. L’Associazione CulturiAmo, ha ricevuto anche la risposta (clicca qui) del ministro della sanità Beatrice Lorenzin, che era stata invitata a prendere parte, (leggi qui)  che ha ringraziato  l’Associazione CulturiAmo e dei Corpi Sanitari Internazionali, e lodati per l’ottimo lavoro svolto su una tematica sanitaria così importante.


L’associazione CulturiAmo e i Corpi Sanitari Internazionali Croce Rossa Garibaldina – Forze
Internazionali Volontarie di Soccorso e di Pace ONLUS, con il patrocinio gratuito del Comune di Castel Gandolfo, hanno organizzato una giornata di prevenzione contro il diabete, che avrà luogo in Piazza della Libertà dalle 09:00 alle 14:00 il giorno 17 giugno 2017.

 

Comune di Castel Gandolfo

Ti aspettiamo per eseguire un test gratuito e daremo, inoltre, ottimi consigli su come prevenire questa patologia!

Il Diabete è una malattia e come tale deve essere curata, ma soprattutto non trascurare la tua salute, un test può darti delle risposte e metterti in guardia da eventuali problemi.

Il test è gratuito perchè la salute non ha prezzo.

Cosa è il diabete?

Il diabete mellito (cioè dolce, con una chiara assonanza per la parola miele) è una malattia cronica caratterizzata da livelli di zucchero (glucosio) nel sangue più elevati rispetto alla norma (iperglicemia), a causa di un’inadeguata (o assente) produzione dell’ormone insulina (diabete di tipo 1 o DM1) o di una scarsa capacità dei tessuti di utilizzare l’insulina stessa (diabete di tipo 2 o DM2).

Il glucosio in circolo viene eliminato con le urine (glicosuria) e nel lungo termine può creare serie complicanze a cuore e vasi, ai nervi periferici, ai reni e agli occhi.

Secondo quanto emerso dal 44esimo Congresso dell’Easd, European Association for the Study of the Diabetes, tuttavia, l’attuale suddivisione delle manifestazioni del diabete (in tipo 1 e tipo 2) sarebbe insufficiente a coprire l’intera casistica della malattia. Dati epidemiologici infatti documentano che nel 30% dei malati di diabete di tipo 1 (di tipo giovanile), circa 100mila italiani, si manifestano tutti i sintomi tipici del diabete di tipo 2 (la forma più comune più frequente tra gli adulti)

Viceversa il 4% dei diabetici di tipo 2 mostra delle complicanze del diabete di tipo 1.

Articolo Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *